I posizionamenti Facebook dove mostrare le inserzioni

Con “posizionamenti” si intendono i “luoghi” interni ed esterni a Facebook, in cui viene pubblicata un’inserzione. Nel corso degli anni i posizionamenti sono aumentati, oggi se ne contano circa 19. Scegliere il luogo giusto per un’inserzione è un’operazione tutt’altro che banale e va valutata attentamente in fase strategica.

Informazioni sui posizionamenti

Mostrare l’inserzione solo nel feed di Facebook? Nella colonna destra? E su Instagram? Procediamo con ordine. Prima di tutto, Facebook ci mette difronte alla scelta tra “posizionamenti automatici” e “modifica posizionamenti”: nel prima caso, sarà Facebook a decidere in quali posti mostrare gli annunci; nel secondo caso possiamo sceglierli noi manualmente.

Come comportarsi? Non c’è una regola generale, però occorre tenere in mente alcune cose: prima di tutto Facebook aggiorna spesso i propri posizionamenti, quelli più recenti potrebbero non funzionare correttamente. Altra cosa: l’algoritmo del social è migliorato molto negli ultimi anni, ma non è detto che sia sempre così bravo da capire su quale posizionamento allocare budget. Ultima osservazione: i posizionamenti disponibili cambiano a seconda dell’obiettivo scelto.

L’ortodossia dell’advertising sarebbe creare diversi gruppi d’annunci, uno per ogni posizionamento, in modo da far lavorare l’algoritmo del social nel modo più performante possibile.

Tutti i posizionamenti di Facebook

I posizionamenti si dividono in 4 macro categorie: Facebook, Instagram, Audience Network e Messenger; dentro le quali ci sono i singoli posizionamenti. Vediamoli nello specifico:

  • Facebook: sezione notizie, colonna destra, video consigliati, video in stream, Instant Articles
  • Instagram: feed, stories
  • Audience Network: formativo nativo, banner, video in stream, video con premio
  • Messenger: home, messaggi sponsorizzati.

Soffermiamoci un attimo sull’Audience Network: con questo termine si indicano siti e app che ospitano annunci pubblicitari (è il medesimo concetto della rete display di Google). Selezionando questo posizionamenti, quindi, si intercettano utenti al di fuori di Facebook.

Facebook ci offre anche la possibilità di scegliere se mostrare l’inserzione solo su dispositivi mobili, solo su desktop o su entrambi; si può anche scegliere su quali smartphone mostrare l’annuncio (in base al sistema operativo). Anche in questo caso non esiste una scelta univoca…Ma se si considera che, a livello mondiale, sono oltre 5 miliardi le persone che accedono a internet da mobile e in Italia il numero si aggira attorno ai 31 milioni, si intuisce quanto sia un posizionamento importante. Escluderlo potrebbe essere una scelta rischiosa.

Fare advertising su Facebook

Le variabili da tenere in considerazioni quando si fa una campagna Facebook sono numerose e i posizionamenti sono una di quelle. Scegliere un posizionamento piuttosto che un altro può spostare – e di molto – gli esiti di un annuncio.