Inbox di Gmail: la posta elettronica diviene un’agenda digitale
inbox

Il team di Gmail ha le idee chiare a proposito: il servizio di posta elettronica ha subito una graduale metamorfosi, dal momento della sua creazione, assumendo connotati distinti per dover rispondere alle sempre più esigenti richieste degli utenti. Per questo motivo con Inbox, il team Gmail ha voluto seguire i sentieri di questa evoluzione proponendo qualcosa che non fosse una semplice appendice integrabile a Gmail.
L’aspetto grafico è pulito ed essenziale, con tutte le email divise in blocchi, uno per ogni giorno di ricezione: questo è possibile poiché Inbox è in grado di lavorare con precisione sui contenuti, riuscendo a etichettare e suddividere i messaggi in arrivo attraverso le categorie già presenti in Gmail (Social, Aggiornamenti e Promozioni) e con altre di nuova introduzione (Viaggi, Acquisti, Finanze e Forum). È proprio questo il cuore pulsante di Inbox: la presenza di blocchi di email aggregate per argomento. Qualora, poi, un blocco sia segnato come “Completato” (attraverso un solo, semplice clic/tocco) esso potrà essere eliminato celermente, senza venire né archiviato né segnato come già letto. Se si è trattato di un errore, si ritroveranno comunque tutte le email appartenenti a quel blocco anche in Gmail. Essendo stata progettata dal team di Gmail, ogni messaggio presente all’interno di Inbox, con la stessa affidabilità e gli stessi filtri antispam, si troverà anche in Gmail e lì vi rimarrà sempre.
Inbox permette di visualizzare gli allegati (video, foto, documenti) senza la necessità di aprire i messaggi ricevuti. Allo stesso modo si possono leggere in un’anteprima le informazioni più importanti contenute nelle email; che si tratti del check-in per i voli o i dati di spedizioni degli acquisti è possibile avere ciò che interessa e subito davanti agli occhi.
Con Inbox vi è, infatti, la possibilità di aggiungere promemoria e appuntare così quei messaggi che contengono informazioni da recuperare in fretta in modo da rendere evidente, e non dimenticare, tutto quello di cui un utente deve tornare ad occuparsi. Con la funzione “Ricerca” poi, sarà veramente facile andare a recuperare quanto si vuole e si sa essere archiviato nelle email, senza doversi affannare a cercare tra i singoli messaggi.
Una casella di posta pensata e progettata come un’agenda elettronica in grado di migliorare la qualità della vita lavorativa: ecco come può essere definita Inbox.
Per utilizzare Inbox by Gmail è necessario ricevere un invito, oppure farne richiesta inviando una email a inbox@google.com.