L’anno che verrà. Digital trend per il 2023
digital trend 2023

Il 2023 si prospetta un anno di cambiamento e di evoluzione per tutto il mondo digital. Cookie, social commerce, web design a “misura di pollice”, attenzione alla sostenibilità ambientale… Sono alcuni dei trend con i quali dovremo fare i conti il prossimo anno. Vediamoli insieme.

Cookie, data di scadenza: 2023?

Pronti a dire addio ai cookie? Prima di addentrarci nella questione chiariamo che cosa sono e a che cosa servono. Sono dei “pacchetti di dati” che un computer riceve e che invia senza modificarli. Quando un utente visita un sito, il sito invia i cookie al computer, il computer li memorizza in un file che si trova nel browser. Lo scopo, fondamentalmente, è quello di aiutare un sito a tenere traccia delle visite e delle attività dei visitatori. Per chi adv significa – potenzialmente – poter fare campagne mirate e performanti.
Ne esistono di due principali macrocategorie: cookie di prima parte (quelli salvati direttamente da un sito) e quelli di terza parte (quelli trasmetti da un sito/piattaforma a altro sito).

E qui arriviamo alla novità che dovremo affrontare nel 2023: Google ha annunciato nel corso del prossimo anno non supporterà più i cookie di terze parti. Una decisione che è stata presa soprattutto per il malcontento manifestato dagli utenti, preoccupati per la propria privacy e “infastiditi” dai banner di consenso dei cookie. Un’operazione complessa che cambierà significativamente il modo di fare adv online, dal momento che le piattaforme pubblicitarie non avranno più informazioni a sufficienza per profilare gli utenti e creare, così, annunci efficaci… Sarà davvero così?

Social sempre più “commerce”

I social, con i loro numeri da capogiro in termini di utenti, rivestono una parte sempre più importante per il commercio e per la vendita. Circa il 45% della popolazione mondiale usa quotidianamente uno o più social; sul Marketplace di Facebook ci sono circa 800 milioni di utenti; circa 90 milioni di persone consultano gli Instagram Shop; secondo le statistiche di Facebook Business circa l’87% degli utenti consulta i social per decidere se acquistare o meno un prodotto.
Si intuisce bene come siano fondamentali nel processo di acquisto. Ed è proprio per queste ragioni che ci aspettiamo, nel corso del 2023, nuove funzionalità di vendita per i social. Siamo sicuri che i social diventeranno sempre più “commerce”, sempre più piattaforme dedite alla vendita diretta e daranno filo da torcere agli e-commerce tradizionali.

Web design, nuovo anno nuovi trend

Il design di un sito web è sempre un aspetto fondamentale, qualsiasi sia la sua natura. Per il 2023 si continuerà la strada del minimalismo e della semplicità (elementi essenziali, una veste pulita) accanto all’uso di elementi grafici in 3D, disegni asimmetrici, animazioni, illustrazioni e dark mode. Senza dimenticare l’aspetto mobile: fare siti responsive non basterà più, dovranno essere “a misura di pollice” in modo da rendere sempre più facile, immediata e chiara la navigazione e la UX.

Digital sostenibile

Il tema della sostenibilità ambientale è centrale in tanti settori e lo sarà sempre di più anche nel mondo digital. Con il tempo sempre più utenti – soprattutto tra i giovani – mettono al centro delle scelte di acquisto proprio la sostenibilità.
Secondo un sondaggio condotto da Google nella fascia di età tra i 18 e i 24 anni il 37% ritiene che la sostenibilità sia un fattore determinante per l’acquisto, l’83% vorrebbe una maggiore affermazione di un’economia green e il 74% desidera ricevere informazioni chiare, trasparenti, in grado di attestare l’anima green di un’azienda. Tutto ciò ha portato molte aziende, per esempio, a comunicare con maggiore forza certificazioni ambientali ricevute e/o la natura bio/ecosostenibile dei prodotti o delle materie prime usate.

Alcuni esempi: Timberland con la campagna “Plant the Change” ha comunicato la decisione di usare solo pelli provenienti da allevamenti rigenerativi, Google ha ridotto del 50% i costi energetici nei propri data center e Nike ha lanciato una nuova linea di sneaker con Flyeather, un materiale formato per il 50% di pelle riciclata.

Digital trend, un modo che corre veloce

Quelli che abbiamo elencato sono solo alcuni dei possibili (o certi) trend che affronteremo nel corso del 2023. Quel che è sicuro che è il mondo digital è in costante, e veloce, divenire e che restare al passo con i tempi è fondamentale.
Ai posteri l’ardua sentenza…