Consorzio Cooperativo Finanziario per lo Sviluppo
sito web CCFS

Cabiria allestisce il nuovo sito del CCFS, per trasmettere in modo etico il valore della finanza cooperativa

Siamo in un’età molto strana, dove la finanza divora risparmi, dove qualsiasi “quantitative easing” sembra sfuggire di mano alle strade del lavoro per dirigersi chissà dove. Ma dove in mezzo a tutto questo, e anche in palese rottura con scandali che hanno coinvolto alcune cooperative poco ortodosse e molto “malandrine”, Cabiria incontra una sana e prosperosa esperienza: il Consorzio Cooperativo Finanziario per lo Sviluppo, nato in quel di Reggio Emilia, nel cuore della più operosa esperienza cooperativa emiliana.
Sarà forse per via delle storiche centenarie origini, legate a solidissimi binari ferroviari che il CCFS ispira da sempre la fiducia di tutto il mondo cooperativo; i suoi odierni binari di credito sono anch’essi ferrei e poco spazio lasciano alle futili performances, mentre molto futuro riservano, con le più idonee “locomotive” finanziarie, allo sviluppo del mondo cooperativo. Sono tutti binari –dal risparmio al finanziamento- che portano a stazioni certe, con percorsi consolidati e con destinazioni assai interessanti per le tante imprese socie, vero cardine del Consorzio.
È stato facile per Cabiria, società anch’essa consorziata, cogliere immediatamente il senso ed il valore di un nuovo portale internet da disegnare per il CCFS. Le nuove pagine web, vivaci, pertinenti ed esaurienti, parlano sì di un “centro d’affari per le cooperative”, ma si distanziano dalle usuali pagine web tipiche delle istituzioni bancarie e finanziarie. Fin dal primo approccio, grande risalto è infatti dato al ruolo centrale dei consorziati e grande evidenza ha il trattamento “zero” riservato a qualsiasi binario morto o non eticamente in linea con i principi ispiratori del movimento cooperativo.
Grazie alla qualità dei contenuti e dei servizi offerti dal CCFS, è proprio all’etica finanziaria cooperativa, vecchia come le locomotive a vapore, che Cabiria può consegnare oggi un locomotore nuovo di zecca, con l’augurio di poter ogni giorno trasportare risorse capaci di affermare ovunque l’ideale cooperativo.
Guarda il sito CCFS